Questo sito utilizza cookies e strumenti simili per migliorare la tua esperienza di navigazione.

OK

Per avere maggiori informazioni sui cookies da noi utilizzati o su come modificare le tue impostazioni, vedi Politica sui Cookies. Da qui puoi cancellare la tua autorizzazione in qualsiasi momento.

Produzione di celle solari

Registrazione dei dati di produzione

  1. Il MES (MES=Manufacturing Execution System, software produttivo industriale per l'ottimizzazione delle attività di produzione) crea un codice 2D. Il codice 2D è trasmesso al PLC.
  2. Il PLC trasmette il codice 2D al sistema di marcatura laser.
  3. Il sistema di marcatura laser marca il prodotto con il codice 2D.
  4. L'oggetto è rilevato da un sistema di lettura dei codici 2D.
  5. Il sistema di lettura del codice 2D, (ad es. un PD60), controlla il prodotto e il relativo codice prima di passare alla fase di produzione successiva.
  6. Fase di produzione.
  7. Il sistema di lettura del codice 2D controlla il prodotto ed il relativo codice in post produzione, rileva i parametri macchina e li memorizza nel sistema gestionale del MES.

Sistemi di marcatura laser  

Nella prima fase di processo è necessaria una marcatura univoca e indelebile per assicurare che i dati di produzione siano registrati correttamente al fine di garantire la tracciabilità del processo produttivo del pannello solare. Con il supporto di questa tecnologia di identificazione è possibile soddisfare i requisiti della direttiva  DIN EN 50380, garantendo ad esempio una rintracciabilità fino a 25 anni. Questo tipo di identificazione protegge inoltre da furti e contraffazioni. 

Sensori  

I sensori impiegati sia durante la produzione di wafer di materiale semiconduttore sia durante la produzione di componenti per microchip garantiscono un controllo ottimale dei processi, in particolare per il rilevamento ed il posizionamento degli oggetti.